Torna a www.bahai.com

1- 800 - 22 - UNITE

Per maggiori informazioni sulla Fede Bahá'í negli USA

Benvenuto a I BAHÁ'Í -- rivista ospitata da www.bahai.com

Profilo della Fede Bahá'í e della sua Comunitŕ Mondiale

Precedente Home Prossimo


About :

La Rivista I Bahá'í


Home :
Rivista Copertina

Sommario : Sommario
bullet.gif (837 bytes) I Bahá'í
bullet.gif (837 bytes) Unitŕ nella Diversitŕ
bullet.gif (837 bytes) Bahá'u'lláh
bullet1.gif (837 bytes) Insegnamenti Morali
e Sociali
bullet1.gif (837 bytes) II Credo Spirituale
della Fede Bahá'í
bullet1.gif (837 bytes) Un Sistema di
Amministrazione
Mondiale
bullet1.gif (837 bytes) Un Secolo di Crescita
ed Espansione
bullet1.gif (837 bytes) Nuove Soluzioni per
Vecchi Problemi
bullet1.gif (837 bytes) Verso un Nuovo
Ordine Mondiale

La Comunitŕ Internazionale Bahá'í e le Nazioni Unite

La comunitŕ bahá'í sparsa sul pianeta gestisce le sue relazioni con il mondo esterno tramite gli uffici della Comunitŕ Internazionale Bahá'í.

Dal 1948 la Comunitŕ Internazionale Bahá'í gode del riconoscimento di organizzazione internazionale non governativa presso le Nazioni Unite. Dal 1970 ha lo stato consultivo presso il Consiglio Socio Economico delle Nazioni Unite (ECO-SOC), e presso il Fondo per l'Infanzia delle Nazioni Unite (UNICEF). Inoltre lavora a fianco dell'Organizzazione Mondiale della Sanitŕ (WHO) ed č associata al Programma Ambientale delle Nazioni Unite (UNEP).

Il lavoro della Comunitŕ Internazionale Bahá'í č portato avanti da vari uffici specializzati che includono la Segreteria, l'Ufficio alle Nazioni Unite, l'Ufficio di Informazioni Pubbliche, l'Ufficio per l'Ambiente e l'Ufficio per il Progresso della Donna.

Questi uffici, con rappresentanza al Centro Mondiale di Haifa, a New York, Ginevra, Parigi, Hong Kong, Londra, Gerusalemme e Isole Fiji, si occupano di una vasta gamma di attivitŕ a favore della pace, diritti umani, istruzione, sanitŕ, ambiente e sviluppo sostenibile, e promozione della paritŕ uomo donna. Molte di queste attivitŕ sono intraprese con la collaborazione di comunitŕ bahá'í nazionali. Un bollettino internazionale "One Country" tiene informati su queste attivitŕ.

La Comunitŕ Internazionale Bahá'í collabora anche con molte organizzazioni internazionali non governative. Ad esempio, č membro della Rete su Conservazione e Religione del WWF, del Centro per il nostro Futuro Comune, della Rete di Educazione per Tutti, della Conferenza Mondiale di Religione e Pace e dei Patrocinatori per la Sicurezza dell'Alimentazione in Africa.


Il Digiuno

Praticamente tutte le religioni del mondo mettono in risalto il digiuno come mezzo di purificazione spirituale. I musulmani, per esempio, ogni anno si astengono da cibo e bevande dall'alba al tramonto per ventotto giorni consecutivi.

L'importanza che Cristo ha dato al digiuno č riportata nei capitoli 6 e 9 del Vangelo di Matteo.

Bahá'u'lláh esortň i bahá'í a non bere o cibarsi dall'alba al tramonto di 19 giorni consecutivi, dal 2 al 21 marzo di ogni anno. Questo periodo, semplicemente conosciuto come il "Digiuno", č considerato un tempo per meditare e riflettere sul proprio progresso e ci si sforza per distaccarsi dai desideri materiali. I bahá'í si alzano prima dell'alba per fare colazione e pregare. Sono esentati dal digiuno gli ammalati, le donne incinte o che allattano, che č sotto i 15 anni o oltre i 70, chi compie lunghi viaggi e chi compie lavori faticosi.

"Dite: per quanto non lo sappiate, la vera libertŕ consiste nella sottomissione dell'uomo ai Miei comandamenti, Se gli uomini osservassero quel che Noi inviammo al Cielo della Rivelazione, essi sicuramente otterrebbero la libertŕ perfetta." --Bahá'u'lláh


1 marzo 1897 Nascita di Shoghi Effendi ad Akká.
1902 Inizio della costruzione del primo tempio bahá'í ad Ashkhabad, nell'Asia Centrale.
11 agosto 1911 ‘Abdu'l-Bahá lascia il Medio Oriente per una visita di tre mesi e mezzo a Londra e a Parigi.
4 settembre 1911 'Abdu'l-Bahá arriva a Londra.
11 aprile 1912 ‘Abdu'l-Bahá arriva a New York, dando cosě inizio ad una visita di otto mesi negli Stati Uniti e nel Canada.
27 aprile 1920 'Abdu'l-Bahá viene conferito il titolo di Cavaliere dal Governo Britannico.
28 novembre 1921 `Abdu'l-Bahá muore e suo nipote, Shoghi Effendi, diviene il Custode della Fede Bahá'í.
10 maggio 1925 La Corte Islamica in Egitto dichiara che la Fede Bahá'í č una religione indipendente.
4 marzo 1929 Una risoluzione del Consiglio della Lega delle Nazioni appoggia la richiesta di proprietŕ della casa di Bahá'u'lláh a Baghdad da parte della Comunitŕ Bahá'í.
Marzo 1948 La Comunitŕ Internazionale Bahá'í č registrata fra le organizzazioni non governative alle Nazioni Unite.
Maggio 1949 Il Parlamento del Canada riconosce l'Assemblea Spirituale Nazionale dei Bahá'í del Canada, il primo riconoscimento della Fede compiuto da una legislatura sovrana.
2 Maggio 1953 Inaugurazione del primo tempio bahá'í dell'Occidente a Wilmette, Illinois, USA.
5 novembre 1957 Trapasso di Shoghi Effendi a Londra.
21 aprile 1963 La Casa Universale di Giustizia viene eletta per la prima volta. Seimila bahá'í si riuniscono a Londra per il primo Congresso Mondiale Bahá'í.
Maggio 1970 Viene accordato alla Comunitŕ Internazionale Bahá'í lo stato consultivo presso il Consiglio Socio-Economico delle Nazioni Unite (ECO-SOC).
1979 La Rivoluzione Islamica in Iran scatena una nuova ondata di persecuzioni contro la comunitŕ bahá'í ivi residente.
1981 La sottocommissione delle Nazioni Unite per la Prevenzione della Discriminazione e la Protezione delle Minoranze vota una risoluzione che segnala persecuzioni dei bahá'í in Iran. Durante l'anno, in Iran, vengono uccisi 48 bahá'í.
17 luglio 1982 Viene completata ed inaugurata la Sede della Casa Universale di Giustizia sul Monte Carmelo ad Haifa, in Israele.
1985 L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per la prima volta, esprime preoccupazione per la situazione dei bahá'í dell'Iran con una risoluzione che condanna l'Iran per la violazione dei diritti umani.
Ottobre 1985 La Casa Universale di Giustizia pubblica "La promessa della Pace Mondiale", una lettera ai popoli del mondo.
29 maggio 1992 Con la riunione ad Haifa di 3000 bahá'í provenienti da 180 paesi inizia un Anno Santo per commemorare il centenario del trapasso di Bahá'u'lláh.
23/26 novembre 1992 Il Secondo Congresso Mondiale Bahá'í a New York con la presenza di circa 30.000 bahá'í rappresenta il piů vasto e diversificato incontro della storia bahá'í.

 


" Tratto da I Bahá'í, una pubblicazione della Casa Editrice Bahá'í "


Precedente  |  Su  |  Prossimo

Sito mirror della rivista I Bahá'í


Il personale dell'ufficio della Comunitŕ Internazionale Bahá'í a New York, ritratto di fronte all'edificio dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.


 

 

 

 

© Dal 1997 www.bahai.com

Grazie per la vísita