Torna a www.bahai.com

1- 800 - 22 - UNITE

Per maggiori informazioni sulla Fede Bahá'í negli USA

Benvenuto a I BAHÁ'Í -- rivista ospitata da www.bahai.com

Profilo della Fede Bahá'í e della sua Comunità Mondiale

Precedente Home Prossimo


About :

La Rivista I Bahá'í


Home :
Rivista Copertina

Sommario : Sommario
bullet.gif (837 bytes) I Bahá'í
bullet.gif (837 bytes) Unità nella Diversità
bullet.gif (837 bytes) Bahá'u'lláh
bullet1.gif (837 bytes) Insegnamenti Morali
e Sociali
bullet1.gif (837 bytes) II Credo Spirituale
della Fede Bahá'í
bullet1.gif (837 bytes) Un Sistema di
Amministrazione
Mondiale
bullet1.gif (837 bytes) Un Secolo di Crescita
ed Espansione
bullet1.gif (837 bytes) Nuove Soluzioni per
Vecchi Problemi
bullet1.gif (837 bytes) Verso un Nuovo
Ordine Mondiale

Insegnamenti Morali e Sociali
Un equilibrio fra progresso e tradizione basato sull’unità

Non è mai esistito un precursore dei tempi, un futurologo o un profeta la cui visione abbia così accuratamente previsto i punti critici del panorama che si spiega davanti all’umanità.

Una delle straordinarie caratteristiche degli scritti di Bahá’u’lláh è il grado di precisione con cui prevedono i punti cruciali che l’umanità, in modo crescente, ha dovuto affrontare.

Bahá’u’lláh, con i Suoi scritti, lanciò un appello per giungere ad una completa, globale ristrutturazione dell’ordine sociale. La Sua visione di rinnovamento tocca tutti gli aspetti dell’esistenza, dalla morale personale all’economia e all’amministrazione, dallo sviluppo comunitario alla pratica religiosa.

Il tema centrale dagli scritti di Bahá’u’lláh è che l’umanità è una sola razza ed è giunto il giorno della sua unificazione in una società planetaria. Tramite un irresistibile processo storico, cadranno le tradizionali barriere di razza, classe, credo, fede e patria. Queste forze, disse, daranno vita nel tempo ad una nuova civiltà universale. Le crisi che attualmente investono il pianeta pongono tutte le sue genti nella necessità di accettare la loro unità e di lavorare per la creazione sulla terra di una società globale.

Bahá’u’lláh delineò alcuni principi fondamentali che costituiscono la base per questa nuova civiltà, fra cui l’eliminazione di tutte le forme di pregiudizio, piena parità fra i sessi, riconoscimento della sostanziale unità delle grandi religioni mondiali, l’eliminazione degli estremi di ricchezza e povertà, l’istruzione universale, un alto livello di condotta personale, l’armonia fra scienza e religione, uno stabile equilibrio fra natura e tecnologia, la realizzazione di un sistema federale mondiale basato sulla sicurezza collettiva e l’unicità dell’umanità.

Questi principi, toccando argomenti quali il ruolo delle donne, le relazioni razziali, la giustizia economica e l’ordine mondiale, illustrano i temi che hanno alimentato i più dinamici movimenti del secolo: di conseguenza sono diventati i principali punti all’ordine del giorno nella vita politica e sociale dell’umanità.

Non c’è mai stato un precursore dei tempi, un futurologo o un profeta la cui visione abbia così accuratamente previsto i punti critici del panorama sociale. I temi che Bahá’u’lláh ha messo a fuoco, invece di affievolirsi, un secolo dopo la Sua esistenza, sono divenuti predominanti nella vita collettiva del genere umano


Ii tema dell'unittà

Il graduale accostamento della Fede Bahá’í alla società umana trova origine nell’enfasi che Bahá’u’lláh pone sull’unità. Infatti, se si dovessero caratterizzare i Suoi insegnamenti con una parola, essa sarebbe: unità.

Nei Suoi scritti Bahá’u’lláh sottolinea l’importanza e la realtà dell’unità e dell’unicità. Prima di tutto, Dio è uno: anche tutte le grandi religioni sono una e rappresentano le risposte degli uomini alle rivelazioni della parola e della volontà di Dio per l’umanità tramite successivi Messaggeri che provengono dall’unico Dio. Questi presupposti sono alla base del concetto di unità negli insegnamenti bahá’í.

Da questo concetto fondamentale di unità religiosa e divina emergono altri principi. Bahá’u’lláh insegna che tutti gli esseri umani, in quanto creature di Dio, sono un unico popolo. Le distinzioni di razza, nazionalità, classe o di origini etniche divengono effimere quando viste in questo contesto. Così come qualsiasi teoria di superiorità individuale, tribale, provinciale o nazionale viene scartata dalla Fede Bahá’í. Parlando per mezzo di Bahá’u’lláh, la voce di Dio proclama:
"Non sapete voi perché vi creammo tutti dalla stessa polvere? Affinché nessuno esaltasse se stesso sull’altro: ponderate costantemente nei vostri cuori in qual modo foste creati. Poiché vi abbiamo creati tutti da una stessa sostanza, v’incombe d’essere appunto come un’anima sola, di camminare con gli stessi piedi, di mangiare con la stessa bocca e di dimorare sulla stessa terra, affinché dal vostro intimo essere, mercé il vostro operato e le vostre azioni, possano manifestarsi i segni dell’unicità e l’essenza della rinunzia".
Continua


" Tratto da I Bahá'í, una pubblicazione della Casa Editrice Bahá'í "


Precedente  |  Su  |  Prossimo

Sito mirror della rivista I Bahá'í


Gli studenti della Scuola Nuova Era a Panchgani, in India, provengono da tutto il mondo.

Nel corso degli ultimi decenni il numero delle scuole e dei centri professionali condotti dai Bahá'í è cresciuto rapidamente. (La caduta fra il 1987 e il 1988 riflette la conclusione di numerosi progetti di alfabetizzazione su piccola scala, realizzati in India alla fine del 1987).


 

 

 

 

© Dal 1997 www.bahai.com

Grazie per la vísita